SACRO, COCCIGE, pavimento PELVICO E massaggio VISCERALE

TRATTAMENTO OSSO SACRO, COCCIGE, PELVICO

Ti è mai capitato di subire un trauma nella zona dell’osso sacro o del coccige?

Se la risposta è sì, sappi che anche a distanza di molti anni potresti pagare ancora le conseguenze. Più precisamente intendo dire che oggi potresti avere dei dolori che non riesci a risolvere, causati ad esempio da una vecchia caduta avvenuta sul tuo sedere.

Trattamento Osso Sacro, Coccige e Pavimento Pelvico - Quali problemi potresti risolvere?

  • Mal di testa e giramenti di testa
  • Rigidità e dolore al collo
  • Rigidità e dolore dorsale e lombare
  • Coccigodinia (dolore al coccige)
  • Disagi agli organi genitali
  • Sciatalgia
  • Rigidità e tensioni degli arti inferiori
  • Alterazioni posturali

Se ti riconosci in uno dei problemi elencati e se ricordi di aver subito un trauma nella parte posteriore del bacino, devi sapere che questo trattamento ha una percentuale di successo altissima nella riduzione o nella scomparsa dei sintomi.

Trattamento Osso Sacro, Coccige e Pavimento Pelvico - Quando farlo

  • In seguito ad eventi traumatici (cadute o colpi subiti)
  • In seguito a microtraumi ripetuti (equitazione, ciclismo e altro)
  • In seguito ad interventi chirurgici avvenuti in quest’area del corpo

Trattamento Osso Sacro, Coccige e Pavimento Pelvico - In cosa consiste

Il trattamento si basa su un lavoro manuale mirato a rilassare la muscolatura ed i legamenti interessati nell’evento traumatico. Solitamente il risultato nei confronti dei sintomi attribuiti al trauma è immediato e sono sufficienti 3 sedute per risolvere il problema.

Ho notato che molti terapisti lavorano queste zone del corpo in modo frettoloso, limitando così buona parte del risultato che invece un trattamento adeguato permette di ottenere.

Mi occupo di questi casi da cinque anni e i risultati ottenuti, mi impongono di consigliare questo trattamento a chiunque sia incappato in un infortunio a livello dell’osso sacro o del coccige.

Contattami

Sono laureato in fisioterapia, esercito a Milano e Gonzaga come fisioterapista esperto in posturologia e kinesiologia.


Ricevo su appuntamento, contattami:

328 0237316


Massaggio e Manipolazione Viscerale

Massaggio e Manipolazione Viscerale

Se pensi che avere aria nella pancia sia normale e se non ti sei mai accorto di avere invece un problema nell’intestino, allora non sai quanto potresti stare meglio di così.
Dal tuo intestino possono infatti dipendere molti disturbi che a volte si manifestano in altre zone del corpo. I più frequenti sono: mal di testa, dolori articolari e mal di schiena.

I disturbi

Dal tuo intestino possono infatti dipendere molti disturbi che a volte si manifestano in altre zone del corpo. I più frequenti sono: mal di testa, dolori articolari e mal di schiena.

Alimentazione ed emozioni sono i principali elementi capaci di indurre il tuo intestino a sviluppare dei disturbi. Questo processo avviene lentamente e poco per volta, in questo modo non ti accorgi di nulla e pensi di avere un intestino sano. Nel corso degli anni però inizi ad avere come conseguenza, dei piccoli dolori in altre zone del corpo. Inizialmente questi dolori vanno e vengono fino a diventare sempre più presenti ed intensi.

Ad esempio potresti sviluppare un mal di schiena che se non viene risolto alla fonte, vale a dire sistemando i problemi intestinali, potrebbe accompagnarti per tutta la vita portando la schiena a sviluppare problematiche importanti, come protrusioni o ernie per effetto dell’infiammazione continua.

Caso reale

Mal di schiena durato 10 anni, risolto con alcune manipolazioni del colon e cambiando alimentazione

Ho sofferto di mal di schiena per 10 anni.
Ancora non mi occupavo di questo lavoro e non capivo perché lo stare fermo in piedi fosse per me un problema.

Bastavano 15 minuti per sentire irrigidire la parte bassa della schiena e se per qualche motivo non potevo piegarmi per fare un po' di stretching, la rigidità diventava sempre più profonda fino a trasformarsi in un dolore pungente al centro della mia povera zona lombare.

Il disagio mi stancava, ero insofferente e per non soffrire cercavo spesso di sedermi. Stranamente e per fortuna potevo correre senza avvertire dolore. Ricordo però che a volte mi chiedevo come sarei arrivato a 50 anni se già a 20 avevo questo problema.

Un bel giorno ho partecipato ad un corso di manipolazione viscerale e lavorando sul mio intestino, sentivo alleggerire proprio il punto in cui si concentrava il dolore lombare. Dopo questo trattamento mi sono alzato e ricordo perfettamente di aver provato una sensazione bellissima: la mia schiena sembrava ringiovanita di 10 anni.
Torna su